Cerchi l'amore sul web?

Parla la Clerici: Sanremo 2010 sarà una "festa", chi vuole viene!

Antonella si prepara per l'Ariston: «Sarà un open party, aperto a colleghi amici e amiche di alto livello. Ma la padrona di casa sono io»

Fiorello, Bonolis, Greggio, Bova, Garko, De Sica... L'elenco degli ospiti di Antonella Clerici si allunga ogni ora di più. Ma è proprio questa l'idea della Clerici, fare di Sanremo una festa per tutti, un salotto buono da cui non possono non passare i volti più amati della tv. «Sarà un open party, aperto a colleghi "amici ed amiche" di alto livello», racconta in un'intervista al settimanale Diva e Donna. Ma precisa: «la padrona di casa sono e resto io. Il fatto di essere circondata da grandi nomi per me è indice di sicurezza, non una diminutio. Vuol dire che sono stimata da colleghi che altrimenti a Sanremo non verrebbero neanche, ma neanche...». Sui vari nomi circolati in questi giorni la Clerici non nega né conferma e conclude «Chi vuole viene».

Del resto Antonellina l'aveva già detto a Sorrisi e Canzoni tv qualche settimana fa: «Il mio Sanremo è nato sotto una buona stella. Piano piano tutto prende forma e ci sono congiunture favorevoli, incastri che funzionano, persone che aderiscono. Sapere che colleghi illustri, i grandi della tv, possano pensare di salire su quel palco con me mi riempie di gioia. Riguardo agli ospiti, su una cosa non transigo: dovranno avere il desiderio di mettersi in gioco e partecipare a una festa. Non voglio i grandissimi nomi che vengono solo perché li abbiamo pagati. Il mio sarà un Sanremo di tutti: non sarà un Festival incentrato su di me. Sono la padrona di casa, certo, ma le porte sono spalancate agli amici». A proposito del recente flop di Tutti Pazzi per la Tele: «Non mi sento una regina quando le cose vanno bene, né una cretina quando non vanno. Mancare un risultato a volte è frutto della confezione dei palinsesti. Naturalmente di questo errore io ho pagato le conseguenze più alte».

[fonte: libero.it]